Poesia per il tempo presente

 

Poesia per il tempo presente

 

Va tutto bene – dicono – per ora.

Piena la dispensa, medicine bastevoli,

nessun bisogno di uscire se non per il cane.

 

Silenziosa, la strada – possiamo

sentir mormorare gli alberi

sulla riva del fiume, tutto è come

una domenica lunga, senza chiesa.

 

Abbiamo tutto il tempo

di vedere gli alberi fiorire.

Quando è stata

l’ultima volta?

 

I vecchi stanno quieti, ma anche noi

stiamo bene, i più giovani, per ora.

Abbiamo il tempo di giocare coi bambini,

cucinare, lavare le tende, e finalmente

fare di nuovo l’amore.

 

Ora che sono vuoti i negozi

e i parcheggi laboratori semoventi,

abbiamo tutto il tempo di pregare

per chi muore negli ospedali.

 

Preghiamo che le infermiere stiano sane

nei loro lunghi travagli. Preghiamo

che dormano bene i dottori, la notte

prima di tornare a lottare

per afferrare la vita che sfugge

via fra le loro dita,

per ora.

 

In altri paesi cantano dai balconi

per non disperare, in mezzo a tanto morire.

Noi chiamiamo controlliamo rassicuriamo

e sorridiamo da lontano,

nella speranza,

per ora.

 

Carmen Bugan, “For the time being”

Translated from English by Matteo Veronesi

 

 

One thought on “Poesia per il tempo presente

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s